Software 3D

Caracol ha sviluppato sistemi di stampa 3D intelligenti per componenti di grandi dimensioni

I sistemi di monitoraggio e automazione consentono di migliorare la produttività

0 Condivisioni

LFAM rappresenta ora un mercato di nicchia in rapida crescita, con una domanda crescente da vari settori come l’aerospaziale, la nautica, l’architettura e il design. Caracol è tra i primi e più rinomati fornitori di tecnologia di sistemi di produzione additiva a pellet compositi di grande formato.

La qualità rappresenta una delle maggiori sfide per le tecnologie AM: garantire costantemente le prestazioni funzionali richieste e un elevato livello di accuratezza sui prodotti finali è fondamentale per consentire l’adozione di queste tecnologie, in particolare per applicazioni avanzate e altamente regolamentate. Il monitoraggio continuo delle variabili di processo, dello stato della macchina e delle condizioni dell’ambiente di lavoro (es. temperatura e umidità) contribuiscono a garantire stabilità, ripetibilità ed efficienza del ciclo produttivo.

Caracol ha lavorato assiduamente per introdurre questa tecnologia nei suoi sistemi Heron AM, fornendo il massimo grado di affidabilità e ripetibilità per il suo processo. I sistemi di monitoraggio di solito rilevano possibili minacce e comportamenti imprevisti, problemi di prestazioni o problemi di non conformità in modo completamente automatizzato, attraverso un’ampia gamma di sensori installati sui macchinari. Utilizzando algoritmi e sfruttando l’apprendimento automatico, i dati vengono estratti, archiviati e visualizzati attraverso visualizzazioni approfondite in tempo reale. Le funzioni di rilevamento e segnalazione automatica gettano le basi per le regolazioni in linea dei parametri di processo. La modifica automatica avviene mentre è in corso il processo di stampa, per attenuare o correggere il difetto stesso ed evitare così la generazione di eventuali scarti di produzione o non conformità. Inoltre, l’impatto positivo dei sistemi di monitoraggio e controllo, integrati nelle stampanti 3D industriali, si traduce in una significativa ottimizzazione delle risorse impiegate nel processo. La riduzione dei costi legati alla “scarsa qualità” porta a minori sprechi, riducendo al contempo l’utilizzo di materie prime, le ore macchina e uomo necessarie e il tempo speso per l’ispezione e la post-produzione di parti difettose.

In questo scenario, Caracol ha lavorato a RAMICoS – Intelligent Control System for Robotic Large Scale Additive Manufacturing System, un progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano. Attraverso la collaborazione con MADE Competence Center e Politecnico di Milano, l’azienda si è prefissa di raggiungere diversi obiettivi entro la fine del 2023, tra cui: identificare i problemi comuni che si verificano durante il processo di stampa dei sistemi LFAM robotici, definire e caratterizzare i relativi difetti generati che influenzano il deposizione del materiale estruso; identificare le tipologie di sensori e il loro corretto posizionamento, raccogliere i dati appropriati dal monitoraggio e controllo dei processi; realizzazione di test e sessioni di prova per valutare l’efficacia dell’integrazione dei sensori proposti; realizzazione di una sessione di prova per mitigare i rischi legati a questioni di qualità dei materiali, per quanto riguarda polimeri fibrorinforzati e nuovi materiali; e identificare un sistema di raccolta e analisi dei dati, per rilevare e tenere traccia delle anomalie fornendo al contempo approfondimenti a supporto del processo decisionale.

Per la fase esecutiva del progetto, il sistema LFAM di Caracol Heron AM è stato dotato di una decina di sensori per tracciare diversi parametri, tra cui il consumo elettrico del sistema e dei suoi componenti, la temperatura e l’umidità dell’ambiente di lavoro, la temperatura di estrusione, eventuali urti e vibrazioni all’estrusore , l’energia consumata dal motore della vite dell’estrusore e molto altro. Registrando tutti questi segnali e raccogliendo i dati, è stato generato un gemello digitale del componente stampato, consentendo l’identificazione delle aree interessate da problemi di deposizione del materiale. Inoltre, Caracol ha sviluppato algoritmi di apprendimento automatico per l’identificazione automatica dei difetti e la generazione di allarmi.

Caracol è tra i primi e più rinomati fornitori di tecnologia di sistemi di produzione additiva a pellet compositi di grande formato

L’uso di tali strumenti può avere un impatto positivo sui processi di produzione e sulle aziende in diversi modi. Innanzitutto facilitando il lavoro degli operatori come supporto decisionale, aiuta i compiti dei reparti di qualità e manutenzione identificando rapidamente la causa principale dei problemi e aiuta a prevedere l’utilizzo delle risorse per la produzione come il consumo di energia da parte dei responsabili operativi .

Portare a compimento questo progetto ha aperto una fase di ulteriori sviluppi per Caracol. L’azienda desidera implementare queste soluzioni di stampa 3D intelligenti per garantire che i clienti possano trarre vantaggio dall’essere tempestivamente informati di eventuali problemi di stampa che si verificano e mettere in atto azioni correttive automatizzate. L’obiettivo finale per Caracol è garantire sempre la migliore qualità dei componenti stampati, riducendo al minimo i costi e massimizzando l’efficienza del processo.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of polymer and metal AM ...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!