Aventador stampata in 3D sostituita con una reale per Lamborghini Real Lovers

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ultimamente Lamborghini sta facendo davvero sul serio con la stampa 3D. Certo, non è che l’azienda di Sant’Agata Bolognese non fosse già un grande utilizzatore di stampanti 3D – soprattutto in ambito prototipazione – però le recenti operazioni con Carbon, oltre ad essere molto mediatiche, significano che Lamborghini sta guardando sempre più alla produzione diretta. Nel frattempo, però l’azienda ha guardato alla stampa 3D anche per il nuovo episodio della sua campagna natalizia Lamborghini Real Lovers, prestando una splendida Aventador al team padre e figlio che recentemente hanno fatto notizia per il loro progetto – già ben avviato – di stamparne una in 3D.

Il sito internazionale di 3dpbm, 3D Printing Media Network, era stato il primo al mondo a raccontare la loro storia – poi divenuta virale –  e ripresa da alcuni dei più grandi media generalisti americani e internazionali. La storia è arrivata anche alla stessa Lamborghini che, nell’ambito della campagna Lamborghini Real Lover, ha trasformato questo in uno dei racconti di Natale più belli di sempre.

Lamborghini Real Lovers

Sterling Backus, l’autore del progetto, ci <veva detto che il suo obiettivo principale era quello di mostrare a suo figlio i benefici dell’apprendimento delle materie STEAM (acronimo inglese per Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica). Il gesto di Lamborghini fa sicuramente molto per mostrare questi benefici. Compresa l’opportunità per il figlio di Sterling di andare in giro, per due settimane, con suo padre in una Lamborghini nuova di zecca, qualcosa che non tutti possono fare.

Come detto Lamborghini sta facendo sul serie per quanto riguarda l’utilizzo nei suoi modelli di punta Urus e Sian di sempre più parti per uso finale che sfruttano la tecnologia di Carbon. Quest’ultima iniziativa può essere principalmente un’operazione di marketing, ma è certamente molto ben ponderata. Sebbene non tutti possano fare ciò che Backus ha fatto, stampando le repliche dei componenti Lamborghini e rivestendoli di materiali compositi, possiamo certamente dire che nulla di tutto ciò sarebbe mai stato possibile senza la stampa 3D.

Lamborghini Real Lovers

Ogni anno, in questo periodo dell’anno, Lamborghini organizza la campagna Lamborghini Real Lover per premiare i suoi più grandi giovani fan. Nel 2018 la compagnia fece consegnare un Aventador SVJ a un bambino che si rifiutava di scegliere qualsiasi altro modello di macchinina dopo che tutte le Lamborghini erano state esaurite. In quel caso era stato il pilota ufficiale della Lamborghini, Marco Mapelli, a consegnargli la vettura.

Autore Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Da non perdere

Materialise mostra un apriporta stampato in 3D per aiutare il contenimento del coronavirus

Uno dei maggiori pericoli nell’attuale pandemia di Covid-19 è che il coronavirus che lo causa …