Aerospaziale

Boeing e Northrop Grumman si uniscono al programma AM Forward

Il patto sostenuto dalla Casa Bianca mira ad aiutare i fornitori più piccoli con sede negli Stati Uniti ad aumentare l'uso della stampa 3D e di altre tecnologie di produzione avanzate

0 Condivisioni

Secondo Reuters, Boeing Co e Northrop Grumman si stanno unendo al programma Additive Manufacturing Forward (AM Forward), un compatto sostenuto dalla Casa Bianca per aiutare i fornitori più piccoli con sede negli Stati Uniti ad aumentare l’uso della stampa 3D e di altre tecnologie di produzione avanzate.

Il programma volontario, presentato dal presidente Joe Biden a maggio, mira a promuovere l’uso della produzione additiva da parte dei fornitori. AM Forward è organizzato dall’organizzazione senza scopo di lucro Applied Science & Technology Research Organization of America (ASTRO America). L’amministrazione Biden vede l’AM come un’innovazione che consentirà ai produttori statunitensi di prosperare e creare posti di lavoro.

“La crisi della catena di approvvigionamento non riguarda solo la costruzione di porti. Si tratta di costruire parti, proprio qui nelle fabbriche di piccole imprese americane”, ha affermato Neal Orringer, CEO di ASTRO America.

GE Aviation, Siemens Energy , Raytheon Technologies , Honeywell e Lockheed Martin sono state le prime aziende a prendere impegni. I produttori si impegnano ad acquistare parti prodotte in modo additivo da piccoli fornitori statunitensi, formare i lavoratori dei fornitori sulle nuove tecnologie di additivi, fornire assistenza tecnica e impegnarsi nello sviluppo e nella certificazione di standard.

Boeing e Northrop Grumman mirano entrambi ad aumentare il numero di fornitori di piccole e medie dimensioni che competono per pacchetti di preventivi per prodotti che utilizzano AM. Boeing punterà anche ad aumentare del 30% la capacità di fornitori qualificati di piccole e medie dimensioni e fornire una guida tecnica per soddisfare i requisiti di qualificazione.

“Sappiamo che la competitività della base industriale statunitense, compresa Boeing, si basa sulla capacità di un ampio spettro di fornitori di produrre e post-elaborare parti aerospaziali critiche”, ha affermato Melissa Orme, vicepresidente per la produzione additiva di Boeing.

Tecnologie come AM hanno la capacità di ridurre del 90% i tempi di consegna delle parti e i costi dei materiali e dimezzare il consumo di energia. La Casa Bianca afferma che non un numero sufficiente di aziende americane utilizza la stampa 3D o altre tecnologie di produzione avanzate ad alte prestazioni.

Un funzionario dell’amministrazione Biden ha detto a Reuters che il programma potrebbe espandersi ai settori automobilistico o dei semiconduttori.

0 Condivisioni
Tags
Research 2022
Polymer AM Market Opportunities and Trends

741 unique polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated $4.6 bi...

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!