AutomotiveWebinar

BASF Forward AM continua a crescere nella stampa 3D a livello globale

BASF Forward AM, partner di HP, sarà ospite al prossimo webinar in cui approfondiremo l’AM nel settore auto

0 Condivisioni

Il 28 aprile si terrà il prossimo webinar (click qui per iscriverti) organizzato da 3dpbm insieme ad HP. Protagonista questa volta sarà BASF Forward AM, di cui scopriremo i materiali e la tecnologia per la stampa 3D di componenti di automobili e, in generale, veicoli. Grazie all’esperienza diretta di utilizzatori di entrambe le soluzioni, vedremo come ogni fase del ciclo di vita del prodotto può essere accelerata e resa più redditizia: dal concept all’aftermarket passando per la linea di produzione.

Proprio in previsione del webinar abbiamo parlato con Marta Ruscello, Business Development Manager presso BASF Forward AM per conoscere meglio l’attuale realtà di un colosso industriale come BASF, concentrandoci naturalmente nell’ambito della stampa 3D.

L’azienda madre, la BASF SE ha riconosciuto presto il potenziale delle tecnologie di stampa 3D e ha fondato la BASF 3D Printing Solutions GmbH nel 2017, come filiale indipendente. Da allora, l’azienda è stata coinvolta nello sviluppo e nell’espansione del business con materiali, soluzioni di sistema e di servizi nel campo della stampa 3D, fino ad offrire adesso la più grande selezione al mondo di materiali e soluzioni per la stampa 3D. Lo stretto scambio continuo con i ricercatori e gli ingegneri della BASF SE esiste infatti fin dalla fondazione dell’azienda.

“Il settore automobilistico è uno dei mercati che sta diventando sempre più rilevante per il nostro business, insieme al settore medicale e all’industria di consumo, mercati dove crediamo che l’additive manufacturing possa avere un impatto immediato. Come sviluppatori di materiali per i nostri settori, riconosciamo di essere i più a
monte in questa catena di fornitura digitale, i cui sviluppi hanno un impatto sulle capacità dei prodotti a valle e sull’impatto ambientale. Questo è uno dei motivi per cui è così importante per noi collaborare con produttori di macchine come HP”; ha detto Marta Ruscello, che successivamente si sofferma sui punti di forza del gruppo
BASF.

Il 28 aprile si terrà il prossimo webinar organizzato da 3dpbm insieme ad HP. Protagonista questa volta sarà BASF Forward AM.

“Alla BASF 3D Printing Solutions abilitiamo i clienti a dare forma alla rivoluzione industriale AM, offrendo la più grande selezione al mondo di materiali per la stampa 3D e soluzioni di servizio sotto il marchio Forward AM. I nostri clienti beneficiano di un portafoglio intertecnologico di polveri, filamenti e fotopolimeri adatti a vari tipi di applicazioni. Oltre a questo, forniamo anche soluzioni di stampa 3D lungo l’intera value chain, dalla consulenza e progettazione specifica per l’applicazione, alla simulazione e ai servizi di ingegneria virtuale, alla post elaborazione e al test dei componenti”.

Il team di BASF Forward AM ha compreso rapidamente che la stampa 3D rappresenta la chiave per nuove opportunità di produzione, impossibili da raggiungere con le tecniche di produzione tradizionali. L’AM ha le potenzialità per ridefinire limiti di design industriale e funzionalità aprendo quindi orizzonti completamente nuovi per la produzione in serie. Anche in questa direzione va letta la scelta di BASF Forward AM di affidarsi alla tecnologia HP, dando inoltre rilevanza ad un tema più che mai importante come la sostenibilità.

“Abbiamo deciso di espandere la nostra partnership con HP per far progredire la produzione digitale introducendo sul mercato materiali sostenibili e innovativi tra cui ‘HP 3D High Reusability PP enabled by BASF’ e Ultrasint® TPU01. Questi materiali consentono alle aziende di tutti i settori di progettare e produrre parti stampate in 3D più velocemente, in modo più economico, più sostenibile e con volumi più elevati
che mai”, ha dichiarato Marta Ruscello.

Con l’introduzione del marchio aziendale Forward AM, l’azienda continua a perseguire l’obiettivo di guidare la scalabilità industriale come prossima fase della produzione basata sugli additivi. Anche il nome scelto non è certamente casuale, infatti ‘Forward’ sta per materiali e tecnologie all’avanguardia orientate al futuro,
mentre ‘AM’ sta ovviamente per ‘Additive Manufacturing’. Inoltre il nuovo logo con simbolo della freccia e linea di base ‘Innovating Additive Manufacturing’ sottolineano l’approccio dinamico dell’azienda a questo stimolante settore della produzione.

Il 28 aprile si terrà il prossimo webinar organizzato da 3dpbm insieme ad HP. Protagonista questa volta sarà BASF Forward AM.

I business principali di BASF Forward AM nel mercato additivo comprendono molti rami industriali, tra cui quello automobilistico, di consumo e medico. Si tratta di settori che non a caso si stanno orientando sempre più verso l’additive manufacturing e insieme ai loro partner, BASF Forward AM sta lavorando continuamente su soluzioni personalizzate proprio per queste industrie. Naturalmente, essendo la stampa 3D un settore con infinite potenzialità e in costante evoluzione è inevitabile imbattersi talvolta in alcune difficoltà, piuttosto frequenti quando si cerca di rinnovarsi puntando al futuro.

“Una delle sfide che dobbiamo affrontare è che l’additive manufacturing richiede un cambiamento nel modo di pensare la progettazione di parti. Le strutture reticolari (strutture lattice) sono un esempio, poiché cambiando il design si possono generare vari oggetti con diversi tipi di proprietà fatti dello stesso materiale. Questo modo di produrre differisce significativamente dai metodi di produzione tradizionali, ecco perché Forward AM ha accettato la sfida di portare avanti le innovazioni delle strutture lattice” ha concluso Marta.

BASF Forward AM ha realizzato diversi progetti insieme ai principali OEM del settore automobilistico che riflettono uno spostamento verso una più ampia applicazione dell’additive manufacturing in questo settore. Insieme a Oechsler, partner di lunga data, sono riusciti a sviluppare nuovi design per soddisfare le ultime esigenze del settore, costruendo un sedile stampato in 3D che può essere preso come esempio calzante di come l’AM possa migliorare le parti interne delle automobili. Questo progetto ha suscitato infatti grande interesse nell’industria ed è già stato in parte commercializzato.

Il webinar esclusivo di 3dpbm in collaborazione con HP e BASF Forward AM si terrà giovedì 28 aprile 2022 alle 10:00 CET. Unisciti a noi registrandoti in anticipo qui!

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Ceramic AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the ceramic additive ma...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!