Barilla lancia il contest SMART PASTA – 3D shapes with a purpose

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nuovo contest di food design su Desall.com: Barilla e Desall insieme per la creazione di nuovi formati dal design e potenzialità inediti, da realizzare con l’innovativa stampante 3D per la pasta, presentata a CIBUS 2016.

Barilla, da sempre attenta all’innovazione e allo sviluppo tecnologico, è alla ricerca di nuovi formati di pasta appositamente pensati per l’innovativa stampante 3D per la pasta, annunciata in anteprima ad Expo 2015 e presentata al pubblico alla fiera CIBUS 2016. Barilla, prossima a celebrare il 140° anno di attività, si affida ora alla community di designer e creativi di Desall per esplorare le enormi potenzialità che offre questa nuova tecnologia produttiva, traducendo in un formato innovativo i valori e la cura per la tradizione che da sempre contraddistinguono il brand Barilla.

desall-barilla_560x480Calendario

Fase di invio proposte: 1 dicembre 2016 – 1 marzo 2017

Annuncio vincitore: indicativamente entro 1 maggio 2017

Criteri di partecipazione

La partecipazione è gratuita e aperta a talenti creativi di qualsiasi nazionalità, di età uguale o maggiore ai 18 anni. I partecipanti potranno presentare uno o più progetti, ma saranno accettati

solo i progetti pubblicati sul sito www.desall.com, dalla pagina di upload relativa a “SMART PASTA”.

Awards

1°: €1000

2°: €1000

3°: €1000

La partecipazione al contest è gratuita e aperta a tutti i creativi (di età uguale o maggiore ai 18 anni).

Per maggiori informazioni: http://bit.ly/SMARTPASTA

Autore Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Da non perdere

WASP condivide processi open source per la produzione di maschere e caschi protettivi personalizzati

In ottemperanza alle norme imposte dal governo italiano per la salute dei lavoratori e la …