AerospazialeProduzione

Avio SpA ha acquistato da Velo3D due stampanti 3D in metallo

Saranno utilizzati per supportare lo sviluppo di sistemi di propulsione

0 Condivisioni

Avio SpA, azienda leader nel settore aerospaziale quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, ha acquistato una stampante Sapphire XC 1MZ e una stampante originale Sapphire da Velo 3D per supportare lo sviluppo e la produzione dei suoi sistemi di propulsione e accelerare l’avanzamento dello spazio industria.

La soluzione di Velo3D è stata selezionata per la sua capacità di produrre parti di qualità con geometrie ottimizzate per le massime prestazioni e per l’ampio volume di costruzione della Sapphire XC 1MZ. Entrambe le stampanti sono calibrate per produrre parti in una lega a base di nichel che offre robustezza e resistenza alla corrosione a temperature estreme.

Avio è un innovatore leader nel settore aerospaziale da oltre 120 anni. L’azienda ora si concentra sul rendere lo spazio più accessibile e conveniente. Con una forte attenzione ai sistemi di propulsione, Avio ha fornito soluzioni competitive per il lancio in orbita di carichi utili istituzionali, governativi e commerciali attraverso la sua famiglia di veicoli di lancio Vega. Adottando la soluzione completamente integrata di Velo3D, Avio mira a raggiungere nuovi traguardi nella qualità del design e nel time-to-market dei suoi prodotti.

Con uno dei volumi di costruzione più grandi per le stampanti 3D a fusione laser a letto di polvere, la stampante 3D Sapphire XC 1MZ ha un volume di stampa di 600 mm di diametro e 1.000 mm di altezza. Lo zaffiro originale ha un volume di stampa di 315 mm di diametro e 400 mm di altezza. Entrambe le stampanti consentono ad Avio di superare i vincoli dei metodi di produzione tradizionali, comprese le soluzioni convenzionali di produzione additiva. Le stampanti ottengono questo risultato fornendo un’ampia libertà di progettazione geometrica e un alto grado di precisione. La soluzione di Velo3D consente ad Avio di ottimizzare i suoi progetti e produrre componenti di qualità e ad alte prestazioni con geometrie complesse che prima erano irraggiungibili. Il risultato sono migliori prestazioni, peso ridotto, maggiore affidabilità e, in ultima analisi, un’industria spaziale più efficiente e accessibile.

“Avio è una delle aziende spaziali leader in Europa e siamo entusiasti di collaborare con loro nella ricerca di sistemi di propulsione innovativi”, ha affermato Benny Buller, fondatore e CEO di Velo3D. “Lavorano con alcune delle aziende e delle agenzie più innovative in Europa e nel mondo per fornire loro la tecnologia di cui hanno bisogno per raggiungere lo spazio. Il Sapphire XC 1MZ aiuterà Avio ad accelerare ulteriormente lo sviluppo dei suoi sistemi di propulsione e contribuirà alla trasformazione in corso dell’industria spaziale”.

La collaborazione tra Avio e Velo3D arriva in un momento cruciale nella crescente industria spaziale, che sta assistendo a progressi trasformativi. Con l’avvento della stampa 3D, il settore ha guadagnato slancio consentendo un time-to-market più rapido, catene di fornitura distribuite, consolidamento delle parti e capacità di prestazioni migliorate. Velo3D è uno dei principali fornitori di stampa 3D che abilita le aziende NewSpace, con clienti che includono SpaceX, Launcher (una società Vast) e molti altri innovatori.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Consumer Products AM 2024

1,346 polymer and metal AM companies and 143 end-users. Consumer products AM generated $2.6 billion in 2023...

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!