Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Riecco la pizza-printer della NASA

La società texana Systems and Materials Research Corporation aveva ricevuto un finanziamento di 125.000 dollari per realizzare una stampante 3D per il cibo. Il risultato è stato mostrato alla conferenza SXSW ed è una pizza-printer, cioè una stampante di pizze. Basta inserire farina, acqua e olio, salsa e formaggio negli appositi ricettacoli e in 12 minuti la stampante, una RepRap 3D …

Continua a leggere

Asda vi stampa in 3D

Non più solo in Giappone. Come ogni “trend” un po’ innovativo che si rispetti, dall’oriente la moda si sta diffondendo rapidamente verso ovest e gli inglesi sono i primi in Europa a recepirla. Stiamo parlando dell’autocopia, cioè la possibilità di farvi stampare in 3D una copia di voi stessi. Dopo un paio di iniziative interessanti (e costose) in terra nipponica, …

Continua a leggere

Colonie batteriche stampate in 3D per sconfiggere la fibrosi cistica

Jason Shear, un professore di chimica della University of Texas ha messo a punto un metodo per stampare in 3D intere colonie batteriche, dando loro la forma desiderata (cubi, piramidi, coni) proprio come fa una stampante 3D che utilizza la plastica. Questo sistema permetterà di studiare più a fondo in che modo il comportamento delle colonie batteriche cambia rispetto a …

Continua a leggere

Colonizzeremo Marte con la stampa 3D

A pensarci bene è ovvio: l’unico modo che abbiamo di colonizzare realmente un pianeta è se gli edifici che dovranno proteggerci e i sistemi che ci permetteranno di produrre cibo sfruttando l’energia solare si costruiranno da soli, visto che non possiamo certo mandare gli astronauti a costruirli in tuta spaziale e con supporto vitale limitato. Gli edifici dovranno essere già …

Continua a leggere

Sculpteo, mi stampa un case per l’iPhone 5?

Non c’è stato bisogno di compilare moduli complessi e firmare embarghi per avere le specifiche tecniche in anticipo né di puntare a indovinarne le dimensioni per avere i macchinari produttivi pronti per il momento del lancio: l’azienda parigina Sculpteo è in grado di offrirvi un case per l’iPhone 5 fatto su misura a distanza di un paio di giorni dall’annuncio ufficiale e il …

Continua a leggere