Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
Arte & DesignMakersNotizie - ultima oraProduzioneProfessionalScienzaStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Arte, tessitura e stampa 3D si uniscono grazie a Circular Knitic

L’abbigliamento è una delle categorie più interessanti per l’applicazione della stampa 3D – specialmente per coloro che non sono esperti del settore. Il solo problema è che al momento è anche una di quelle categorie per le quali la stampa 3D non è attualmente applicabile, almeno non a livello commerciale. Certo, ci sono cappelli, scarpe e accessori, ma creare vestiti stampati per le masse non è conveniente, e non sarà per un po ‘. Allo stesso tempo, la stampa 3D può avere già un impatto significativo sulla produzione e il nuovo progetto Circular Knitic lo dimostra chiaramente.

circular knitic 2

Ha infatti molto in comune con la stampa 3D: perché il duo di artisti formato da Varvare Guljajeva e Mar Canet ha sviluppato il progetto Knitic come hardware “aperto” capace di controllare una macchina per maglieria tramite Arduino. Circular Knitic è presente a Etopia (centro per l’arte e la tecnologia Zaragoza) per la mostra “Prevaricatori. Uno spettacolo sul MONDO Del FARE” a cura di David Cuartielles (dal 20 dicembre 2014 al 31 luglio 2015). Varvare e Mar hanno replicato una macchina per maglieria “open hardware” e indovinate un po’? La maggior parte delle sue parti sono realizzate con una stampante 3D Rep Rap, con tutti i file STL per realizzare le componenti disponibili sulla pagina di Github.

L’obiettivo – come spiegato sul blog Knitic – è quello di integrare la fabbricazione tessile alla cultura dei maker; e vogliono farlo riportando quello che è stato il primo sistema di fabbricazione, che è la macchina per maglieria elettronica risalente al 1976.

3d printer ciruclar knitic

La sinterizzazione laser e la stampa di abiti con tecnopolimeri sono esperimenti sorprendenti di quello che può essere raggiunto con la stampa 3D, tuttavia la macchina Cirucalr Knitting rischia di permettere a molte persone di crearsi il proprio guardaroba personale, velocemente e ad un costo molto più basso. Se non vedete l’ora di iniziare, potete vedere un tutorial proprio qui sotto.

Tags

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!