Alimentare

Approvata dalla FDA carne coltivata in laboratorio per il consumo umano

I prodotti di UPSIDE Foods sono approvati per essere immessi sul mercato in attesa dell'ispezione da parte dell'USDA

0 Condivisioni

Reuters ha riferito che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha autorizzato per la prima volta un prodotto a base di carne coltivato in laboratorio, cresciuto da cellule animali per il consumo umano. UPSIDE Foods, un’azienda che produce pollo in coltura cellulare raccogliendo cellule da animali vivi e utilizzando le cellule per coltivare carne in serbatoi di acciaio inossidabile, sarà in grado di portare i suoi prodotti sul mercato una volta che sarà stato ispezionato dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), come affermato in un comunicato della FDA.

“Il mondo sta vivendo una rivoluzione alimentare e la FDA è impegnata a sostenere l’innovazione nell’approvvigionamento alimentare”, hanno dichiarato il commissario della FDA Robert M. Califf e Susan Mayne, direttore del Centro per la sicurezza alimentare e la nutrizione applicata della FDA.

UPSIDE Foods è supportato da investitori, leader del settore alimentare e visionari tra cui SoftBank Group, Temasek, Norwest e Threshold Ventures, Tyson Foods, Bill Gates, Sir Richard Branson, Kimbal Musk e Whole Foods.

L’azienda prevede che la carne coltivata in laboratorio utilizzerà il 77% in meno di acqua e il 62% in meno di terra rispetto alla carne convenzionale. Questi numeri possono migliorare nel tempo. UPSIDE Foods utilizza il 100% di energia rinnovabile nel suo impianto di produzione.

La FDA ha affermato nei documenti rilasciati mercoledì di aver esaminato i dati dell’azienda e di non avere ulteriori domande sulla conclusione dell’azienda secondo cui il suo prodotto è sicuro per gli esseri umani. “Siamo entusiasti dell’annuncio della FDA”, ha dichiarato David Kay, direttore delle comunicazioni di UPSIDE, in una e-mail. “Questo passaggio storico apre la strada al nostro sviluppo verso il mercato”.

L’USDA e la FDA regolano insieme la carne di coltura cellulare in base a un accordo del 2019 tra le due agenzie. L’USDA supervisionerà la lavorazione e l’etichettatura dei prodotti. La domanda di alternative alla carne d’allevamento è cresciuta parallelamente alla consapevolezza delle elevate emissioni di gas serra derivanti dall’allevamento del bestiame. Il pollo coltivato è stato servito ai partecipanti alla conferenza sul clima COP27 di quest’anno in Egitto.

 

 

0 Condivisioni
Tags
Research 2022
Polymer AM Market Opportunities and Trends

741 unique polymer AM companies individually surveyed and studied. Core polymer AM market generated $4.6 bi...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!