Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
Blog dell'industriaStampa 3D - Processi

AMShow Europe 2016, costruite il vostro successo produttivo uno strato alla volta

 

La stampa 3D, o manifattura additiva (AM) porta una serie di vantaggi rispetto ai tradizionali metodi produttivi. La nuova conferenza AMShow-Europe 2016, erede della fiera 3Dprintshow, esplorerà queste possibilità e molte altre i prossimi 28, 29 e 30 giugno ad Amsterdam.

healthcarebig_1La manifattura additiva/stampa 3D permette la creazione di strutture complesse – che richiedono livelli di complessità che semplicemente non potrebbero essere raggiunti in nessun altro modo – con la massima libertà di progettazione. I suoi processi permettono anche la personalizzazione di massa — l’abilità di personalizzare i prodotti secondo i bisogni e le richieste individuali. Anche all’interno della stessa camera di produzione, la natura della stampa 3D implica che numerosi oggetti possono essere prodotti contemporaneamente seguendo le richieste degli utenti finali, senza aver nessun costo produttivo ulteriore.

La manifattura additiva può essere usata per risparmiare, tempo, denaro e rompere le barriere di progettazione nel processo produttivo. Vantaggi significativi che hanno aperto le porte a design nuovi; a prodotti più puliti, più leggeri e più sicuri; a tempi di consegna più brevi, minori costi, accelerando in questo modo i tempi di commercializzazione.

Il futuro è all’AMShow Europe

Nel 2016, la manifattura additiva continuerà la sua espansione con notevoli investimenti da parte delle principali aziende in progetti di ricerca e sviluppo, hardware, e competenze. Questa attività continua a proporre soluzioni e applicazioni avanzate per le diverse tecnologie di stampa per la prototipazione, gli strumenti, e, soprattutto, per la produzione delle parti finali.

aerospacebig_0-340x247Additive Manufacturing Europe 2016, che si svolgerà tra il 28 e il 30 giugno al RAI di Amsterdam, è una fiera pan-europea dedicata alla manifattura additiva/stampa 3D, e presenterà le ultime tecnologie, dai sistemi completi di manifattura additiva/stampa 3D, al software, alle apparecchiature per la scansione e l’imaging, alle opzioni di finitura, alle innovazioni nei materiali.

Sarà possibile vedere tutte le tecnologie più recenti dei principali fornitori mondiali, dal design, alla prototipazione fino alla produzione (con particolare attenzione alle applicazioni nei campi dell’assistenza sanitaria, aerospaziale e automobilistico).

Gli espositori includono BigRep, EnvisionTEC, Formlabs, Höganäs, SLM, Smit Röntgen (Philips), Ultimaker, Trumpf, UL e molti altri.

Dalla prototipazione alla manifattura additiva

automotivev2-340x247Oltre al lancio di nuovi prodotti e a dimostrazioni, la fiera comprenderà anche una serie di conferenze sulle principali tendenze e le maggiori tecnologie oltre a casi pratici di studio, per quel che concerne la manifattura additiva/stampa 3D nei settori dell’assistenza sanitaria, aerospaziali e automobilistici.

Il programma delle conferenze prevede per il 28 giugno sessioni dedicate al mercato dell’assistenza sanitaria, mentre il 29 giugno sarà dedicato al mercato aerospaziale e il 30 giugno sarà dedicato ai visitatori con interessi nel mercato automobilistico.

Nel corso dei tre giorni della Additive Manufacturing Europe, UL presenterà anche workshop separati di un giorno, adattati appositamente per la manifestazione: fondamenti di progettazione con manifattura additiva, il 28 giugno; strategie di progettazione per la manifattura additiva il 29 giugno; gestione della qualità e sicurezza nella manifattura additiva, il 30 giugno.

Inoltre, una sezione dedicata ai prodotti vedrà le aziende nel campo della manifattura additiva/stampa 3D discutere i loro prodotti e le loro tecnologie, con casi di studio e l’opportunità per i partecipanti di porre domande.

L’intero ecosistema della manifattura

Per dettagli completi, informazioni su biglietti, pass per le conferenze e per registrarsi, visitate il sito www.amshow-europe.com. Una registrazione a costi ridotti è disponibile fino al 10 giugno.

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!