Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business
Ambiente

AMGTA commissiona un progetto di ricerca sulla sostenibilità della produzione additiva di metalli

l progetto sarà una revisione sistematica degli studi esistenti sui benefici ambientali dell'AM

The Additive Manufacturer Green Trade Association (AMGTA), un gruppo commerciale globale creato per promuovere i benefici ambientali della produzione additiva (AM), ha annunciato oggi di aver selezionato Jeremy Faludi, uno dei principali ricercatori di ingegneria sostenibile, per supervisionare un progetto di ricerca universitaria, una revisione sistematica sulla sostenibilità ambientale della produzione addtiva dei metalli.

sostenibilità del metal AM.
Jeremy Faludi, è uno dei principali ricercatori di ingegneria sostenibile

“Siamo entusiasti di annunciare il nostro primo progetto di ricerca e siamo entusiasti di poter lavorare con il Dr. Faludi”, ha dichiarato Sherry Handel, direttore esecutivo dell’AMGTA. “Questo progetto fornirà alla nostra affiliazione e al pubblico in generale un eccellente sondaggio sulla ricerca esistente sui benefici della sostenibilità dell’AM. Il Dr. Faludi è un rinomato ricercatore in questo campo e non vediamo l’ora di comprendere meglio l’ambito di ricerca esistente su questo argomento”.

Il Dr. Faludi è uno stratega e ricercatore di design sostenibile. È professore associato di ingegneria di progettazione presso la Technical University di Delft nei Paesi Bassi, dove è specializzato in progettazione per l’economia circolare e la stampa 3D verde ed è inoltre docente a contratto presso la Thayer School of Engineering del Dartmouth College. Il Dr. Faludi ha insegnato alla Stanford University, al Minneapolis College of Art and Design, e ha conseguito un dottorato di ricerca in ingegneria meccanica presso l’Università della California Berkeley, un master in ingegneria del design di prodotto presso la Stanford University e una laurea in fisica conseguita presso il Reed College.

Questo documento di ricerca commissionato da AMGTA sarà composto da una revisione della letteratura degli studi esistenti “che descrivono dove la produzione additiva di metalli offre benefici ambientali rispetto ai metodi di produzione più vecchi”, ha osservato la Handel, spiegando inoltre che “questa ricerca può anche rivelare aree nel processo di produzione in cui l’AM potrebbe causare impatti ambientali più elevati rispetto ai metodi di produzione precedenti. Attraverso una ricerca rigorosa in corso AMGTA pubblicherà i risultati della ricerca e condividerà con l’industria e altre parti interessate quali sia la nostra impronta ecologica e ciò su cui dovremo concentrarci in futuro per essere più sostenibili”.

Tags

Davide Sher

Sono un giornalista professionista iscritto all'ODG dal 2002 e mi sono sempre occupato di comunicazione trade. Per 10 anni ho redatto una testata dedicata al mercato dei videogiochi e successivamente ho partecipato alla creazione del primo iPad magazine dedicato all'elettronica di consumo. Dal 2012, mi occupo esclusivamente di stampa 3D/manifattura additiva, che vedo come la più affascinante e reale delle tecnologie oggi agli albori ma che plasmeranno il nostro futuro. Ho fondato Replicatore.it nel 2013 e ho scritto come blogger per diversi siti internazionali. Nel 2016 ho fondato la mia società 3dpbm (www.3dpbm.com), con base a Londra, che offre servizi di supporto alle aziende che vogliono comunicare, sia in Italia che nel mondo, i loro prodotti legati alla manifattura additiva. Oggi pubblichiamo diverse testate internazionali tra cui 3D Printing Media Network (il nostro sito editoriale internazionale), 3D Printing Business Directory (la più grande directory al mondo di aziende legate alla stampa 3D), Replicatore.it, Replicador.es e 3D Printing Media Network Chinese Version. Inoltre sono Senior Analyst di SmarTech Analysis, una delle più importanti realtà al mondo attive nella rilevazione di dati e previsioni di mercato relative ai vari segmenti verticali dell'industria della manifattura additiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!