EventiItalia

Al via la seconda edizione di AdditiveStartup Italia

L'iniziativa di Friuli Innovazione e AM Ventures premierà le migliori idee e startup del settore AM

0 Condivisioni

Sull’onda dei riscontri positivi dell’edizione 2020 si è aperta la seconda call di AdditiveStartup Italia. L’iniziativa di AM Ventures e Friuli Innovazione raccoglie, seleziona e valorizza le migliori idee imprenditoriali e startup innovative che sviluppano servizi, prodotti, tecnologie, applicazioni, materiali nell’ambito delle tecnologie additive a livello italiano.

AdditiveStartup Italia offre alle idee di business e imprese selezionate l’occasione di presentarsi ad un pool d’investitori qualificati e cogliere interessanti opportunità di networking con il mondo dell’industria e della ricerca, sviluppo e crescita, nonché di usufruire di un supporto mirato di mentoring da parte di AM Ventures e supporto di tipo tecnologico da altri partner.

Le idee e le startup selezionate avranno anche l’occasione di essere protagoniste all’RM Forum, la più importante Conferenza a livello nazionale che mette “in mostra” la catena del valore della produzione additiva in programma il 22 e 23 settembre a Milano.

“Riteniamo AdditiveStartup Italia un’iniziativa sempre più strategica per individuare idee imprenditoriali e startup in ambito additive manufacturing e supportarle nel loro sviluppo – spiega Vito Chinellato, Procuratore per l’Italia di AM Ventures – La sinergia di competenze con l’incubatore certificato Friuli Innovazione e gli altri partner dell’ecosistema offrirà alle startup innovative e alle idee imprenditoriali l’occasione per svilupparsi ed entrare in contatto con AM Ventures e altri investitori e un network di competenze nel settore di riferimento”.

Sull’onda dei riscontri positivi dell’edizione 2020 si è aperta la seconda call di AdditiveStartup Italia. L’iniziativa di AM Ventures e Friuli Innovazione raccoglie, seleziona e valorizza le migliori idee imprenditoriali e startup innovativeLa seconda edizione è arricchita da AdditiveStartup Italia Pitching Event, l’appuntamento riservato a 6 iniziative selezionate tra le candidature ricevute entro il 30 giugno che beneficeranno anche del supporto di coach per la finalizzazione del proprio pitch.

“L’AM è un elemento sempre più strategico per le imprese indipendentemente dal settore in cui operano e con AdditiveStartup Italia ne stimoliamo l’adozione e offriamo sostegno concreto alle idee imprenditoriali che si basano su questa tecnologia – commenta Daniele Cozzi, Presidente di Friuli Innovazione – L’AM, infatti, non rappresenta solo un upgrade tecnologico legato alla prototipazione rapida o ad innovazioni incrementali di processo ma rappresenta una delle tecnologie abilitanti chiave nel favorire non solo un’innovazione radicale dal punto di vista tecnologico ma anche, e soprattutto, un’innovazione strategica in grado di generare approcci alla produzione, proposte di valore e modelli di business radicalmente innovativi”.

L’iniziativa, patrocinata da AITA – Associazione Italiana Tecnologie Additive, sta sviluppando un ecosistema italiano dedicato alla tecnologia additiva a cui aderiscono già i parchi scientifici Kilometro Rosso, ComoNExT e Trentino Sviluppo attivo nell’additive con la sua ProM Facility, Innovup ed anche il Centro Interdipartimentale Integrated Additive Manufacturing del Politecnico di Torino.

La validità dell’iniziativa è confermata anche dall’adesione dei business angel IAG – Italian Angels for Growth e UTC – Unicorn Trainers Club -, di AIFI – Associazione italiana del Private Equity,Venture Capital e Private Debt – e di Brovedani Group, SMS Group, Thermokey e Wärtsilä, imprese che già utilizzano la tecnologia additiva. Inoltre, sono partner anche Seamthesis – società privata di R&D – e COMET – Cluster Metalmeccanica del Friuli Venezia Giulia.

Le idee e Startup hanno tempo fino al 30 giugno per registrarsi sul sito www.friulinnovazione.it e partecipare ad AdditiveStartup Italia.

0 Condivisioni
Tags
Research 2021
Metal AM Market Opportunities and Trends

This market study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis and forecast of the three core segments...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Tracciamo le informazioni anonime degli utenti per migliorare il nostro sito web.
  • _ga
  • _gid
  • _gat

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!