Edilizia & Architettura

Abyan stampa in 3D serbatoi d’acqua per la Kuwait United Poultry Company

I serbatoi alti 4,5 m e con un diametro di 7 m sono stati costruiti utilizzando una stampante COBOD e cemento a basso costo in soli 5 giorni

0 Condivisioni

I primi grandi serbatoi d’acqua stampati in 3D in loco al mondo sono stati costruiti in Kuwait, da Abyan, utilizzando una stampante da costruzione 3D COBOD, ottenendo un risparmio del 25% sulla quantità di cemento e rinforzo utilizzati rispetto ai serbatoi fusi. Sfruttando la velocità e la libertà di progettazione della stampa 3D per l’edilizia, i serbatoi possono essere realizzati più velocemente, in modo più economico e sostenibile rispetto a quando si utilizzano le casseforme tradizionali. I serbatoi – alti 4,5 metri e con un diametro di 7 metri – sono stati stampati in 3D con cemento a basso costo in soli 5 giorni e contenevano solo macrofibre per il rinforzo delle pareti del serbatoio e nessuna rete di rinforzo tradizionale.

Quando si costruiscono grandi serbatoi con il metodo tradizionale di cassaforma e calcestruzzo, le pareti della vasca devono avere lo stesso spessore dall’alto verso il basso perché la cassaforma non può variare lo spessore in altezza. La stampa edilizia 3D non presenta questa limitazione, consentendo agli ingegneri strutturali di regolare lo spessore della parete dove necessario. Poiché la gravità e la pressione dell’acqua sottopongono il fondo del serbatoio a uno stress maggiore, quelle aree necessitano di pareti più spesse. Con la stampa 3D, le pareti inferiori possono essere rese più spesse e quelle superiori più sottili, risparmiando materiali e rendendo la costruzione dei serbatoi più economica e sostenibile.

I primi grandi serbatoi d’acqua AM in loco sono stati costruiti in Kuwait, da Abyan, utilizzando una stampante da costruzione 3D COBOD
Il serbatoio ha uno spessore della parete di 40 cm nella parte inferiore, 30 cm nella parte centrale e 20 cm nella parte superiore.

I serbatoi sono stati stampati con vero calcestruzzo C40/50 a basso costo miscelato in loco utilizzando la soluzione D.fab e le relative apparecchiature di stampa inventate da CEMEX e COBOD, dove il 99% di tutte le materie prime utilizzate sono di provenienza locale. Per aumentare ulteriormente la velocità di esecuzione, Abyan ha utilizzato macrofibre per il rinforzo del calcestruzzo. Le macro fibre non sono mai state utilizzate prima per il rinforzo di costruzioni strutturali stampate in 3D nella vita reale, quindi i requisiti di Abyan hanno rappresentato una vera sfida. “Abyan persegue innovazioni reali, che vogliamo davvero sostenere e loro hanno voluto cercare di evitare l’uso di rinforzi rigidi nelle pareti, aggiungendo semplicemente fibre al calcestruzzo. Naturalmente, questo ci ha messo molto alla prova, ma insieme a Cemex, noi tre siamo stati in grado di trovare un’ottima soluzione, che ora può essere replicata altrove in futuro”, ha affermato Henrik Lund-Nielsen, fondatore e direttore generale di COBOD. .

“È nel DNA di Abyan essere innovativi. Abyan è impegnato con tutto il cuore a rivoluzionare il settore edile in generale integrando la tecnologia di stampa 3D all’avanguardia nella costruzione in cemento insieme a soluzioni innovative nel design e nei materiali da costruzione, dando vita a una nuova era di efficienza e sostenibilità. Quindi, quando tutti i nostri calcoli hanno dimostrato che con lo 0,95% di macrofibre nel calcestruzzo, avremmo potuto rimuovere tutti i rinforzi duri delle pareti del serbatoio, eravamo ansiosi di dimostrare questo nuovo concetto di design con un progetto di vita reale”, ha affermato il Dott. Ahmad Al-Nassem, CEO e co-fondatore di Abyan, professore di ingegneria strutturale all’Università del Kuwait.

I due serbatoi sono stati stampati per la Kuwait United Poultry Company e saranno utilizzati per l’acqua da bere per i polli in uno dei loro numerosi allevamenti di polli in Kuwait. “Siamo molto contenti dei risultati di questo progetto e dell’enorme risparmio di tempo. Ripeteremo sicuramente questo metodo in futuro e otterremo più serbatoi stampati in 3D per i nostri numerosi allevamenti di polli”, ha affermato Muhammad Al-Hussain.

0 Condivisioni
Tags
Research 2024
Composites AM 2024

This new market study from VoxelMatters provides an in-depth analysis and forecast of the three core segmen...

Andrea Gambini

Mi piace leggere e scrivere da sempre. Ho iniziato a lavorare in redazione come giornalista sportivo nel 2008, poi la passione per il giornalismo e per il mondo della comunicazione in generale, mi ha permesso di ampliare notevolmente i miei interessi, arrivando negli anni a collaborare con le più svariate testate giornalistiche online. Mi sono poi avvicinato alla stampa 3D, colpito dalle grandissime potenzialità di questa nuova tecnologia, che giorno dopo giorno mi hanno spinto a informarmi sempre più su quella che considero una vera rivoluzione che si farà presto sentire in tantissimi campi della nostra vita quotidiana.

Articoli Correlati

Back to top button

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per la personalizzazione degli annunci, per informazioni visita la pagina privacy e termini di Google.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per utilizzare questo sito Web utilizziamo i seguenti cookie tecnicamente necessari
  • PHPSESSID
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!