Arte & DesignAutomotiveAziendeIndustriaMaterialiScanner 3DScanner 3D - ServiziStampa 3D - ProcessiStampanti 3D

Produttore di parti per automobili passa alla stampante 3D di Omni3D recuperando €370.000 e 13 settimane di esecuzione

Grazie alla produzione additiva, l’azienda POLGAR KFT, una produttrice ungherese di parti per l’industria automobilistica, ha risparmiato ben €370.000 e 13 settimane di tempi di esecuzione! Con la tecnologia FFF è stato stampato il prototipo funzionale di un sedile di treno utilizzando la stampante 3D industriale Factory 2.0 del produttore polacco OMNI3D. Il progetto è stato curato da METRIS3D.

“Al momento, la preparazione del modello costa complessivamente circa €30.000, mentre prima superava i €400.000. Si tratta di appena una piccola parte del budget! Per quanto riguarda le tempistiche, adesso ci vogliono solo 3 settimane per realizzare il primo prototipo mentre prima ci volevano ben 4 mesi…” Miki Thurzo, Senior Engineer di METRIS 3D.

Metodi tradizionali 3D printing RISPARMIO
Tempi di esecuzione 16 settimane 3 settimane 80% (13 settimane)
Costo €400.000 €30.000 90% (€370.000)

POLGAR KFT aveva bisogno del prototipo per verificare il design di un sedile per treno. In fase di design, ci sono sempre dei punti critici che devono essere controllati più volte, preferibilmente in scala reale.

Il bello di avere un prototipo funzionale è poter testare concretamente il modello. In precedenza, questo era impossibile per via dei lunghi tempi di esecuzione. Ora, grazie al 3D printing, abbiamo avuto modo di cambiare il design subito dopo aver realizzato le prime stampe in 3D. Ad esempio, è venuto fuori che alcune parti mobili (come le pattumiere e le maniglie) non erano affatto mobili, particolare tralasciato nel file CAD,” ha dichiarato un portavoce di METRIS 3D.

Ecco alcune delle specifiche tecniche della stampa effettuata con il sistema di produzione:

Modello 2 sedili da treno e piattaforma
Numero di elementi 37 parti
Tempo di stampa totale 500 ore
Dimensioni elemento più grande 480 x 210 x 370 mm
Dimensioni elemento più piccolo 70 x 70 x 20 mm
Filamenti Modello – ABS-42Supporto – HIPS-20
Peso filamenti 10 kg (70% di ABS-42)

Factory 2.0 vanta una delle piattaforme di lavorazione più estese, con camera riscaldata e chiusa, disponibile sul mercato. Grazie a questo, gli specialisti del 3D printing di OMNI3D hanno potuto ridurre il numero di parti stampate, molto importante per ottenere la maggiore resistenza del modello finale.

“In caso di modelli grandi, la parte più impegnativa riguarda le dimensioni dell’elemento più esteso, la precisione dimensionale e il tempo di stampa. Factory 2.0 ci ha consentito di stampare parti grandi, di addirittura 500 mm lungo ciascun asse, con una precisione davvero elevata. Grazie ai numerosi macchinari disponibili nella sala di stampa di OMNI3D, anche le tempistiche non sono un problema. Il processo di stampa ha richiesto circa 2 settimane.” Krzysztof Kardach, Chief of Technologies di OMNI3D.

Il 3D scanning invece, rappresenta sempre la verifica migliore per le parti stampate in 3D.

​​”Abbiamo scansionato la stampa più grande (480 x 210 x 370 mm) con il nostro scanner 3D professionale RPS EVO6 al fine di verificare la precisione dimensionale. I risultati sono stati straordinari. Il grado di precisione raggiunto ci ha consentito di ottenere un’aderenza perfetta alla struttura in metallo del sedile realizzata precedentemente,ha spiegato Thurzo.

Al momento disponibile in 13 paesi (Irlanda, Regno Unito, Francia, Svizzera, Spagna, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Russa, Australia e Nuova Zelanda), il sistema di produzione Factory 2.0 è una stampante 3D professionale per uso industriale. Il macchinario si distingue in termini di precisione dimensionale, ampi volumi di costruzione (500 x 500 x 500 mm), una camera chiusa e riscaldata, due estrusori ad altezza regolabile, calibrazione di piattaforma automatica e controllo del flusso del filamento. OMNI3D offre un’ampia serie di materiali di stampa professionali come ABS, ASA, PET-G, PC-ABS e HIPS.

OMNI3D è un produttore di stampanti 3D industriali polacco che sfrutta la tecnologia FFF. La compagnia è stata fondata a Poznan nel 2013. OMNI3D offre servizi di consulenza, integrazione di tecnologia di 3D printing, manutenzione, formazione e 3D printing on demand. Tra i suoi clienti spiccano compagnie il cui obiettivo è quello di ottimizzare tempi e costi. I sistemi di stampa OMNI3D sono perfetti per la produzione di pezzi di ricambio per macchinari e linee di produzione, per la produzione di strumenti e attrezzature, per la prototipazione rapida e per la produzione a basso volume e personalizzata.

METRIS 3D è un fornitore ungherese di sistemi di digitalizzazione 3D, macchinari per tomografia computerizzata e scanner terrestri ad ampio volume. Utilizzando queste tecnologie, METRIS3D è pronta a fornire assistenza con valutazione coordinata del controllo qualità. L’obiettivo della compagnia non è solo quello di digitalizzare parti industriali ma anche produrre progetti esistenti in 3D.

POLGAR KFT è ormai attiva nel mercato automobilistico da 20 anni. Questa compagnia ungherese si concentra sulla produzione di parti in gomma (parafanghi) e sedili per autocarri, compresi pneumatici e serrature.

Tags
Supporta la qualità
Aiutaci a portarti le informazioni che servono al tuo business

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!