Notizie - ultima oraProfessionalSoftware 3DStampa 3D - Servizi

La 3D Printing Cloud di 3DPrinterOS apre alle aziende

3DPrinterOS è stato creato per essere una piattaforma cloud accessibile per gestire e lavorare con stampanti 3D in rete e da remoto. Il sistema funziona anche come sistema per la gestione sicura – via cloud – dei file 3D digitali. Questa accessibilità – insieme alla sicurezza del file – si sta rivelando un bene per quelle aziende clienti che hanno bisogno di sviluppare una piattaforma di produzione sicura che sia accessibile in remoto da parte di un gran numero di impiegati in tutto il mondo.

3dprinteros2

Come il CEO John Dogru, ex Lead Automated Manufacturing Engineer presso Dell, ha chiarito, si può accedere a 3DPritnerOS con un semplice click e il sistema è già stato testato con oltre 1.000 ore di lavoro in tutto il mondo. “Lavorando su un cloud privato abbiamo in mente in modo particolare i requisiti di sicurezza delle imprese Fortune 500 e di altre grandi imprese,” ha detto. Il cloud privato 3DPrinterOS fornisce una piattaforma scalabile che può facilmente dare accesso a un a rete di stampanti 3D interne attraverso un browser web, andando comunque incontro alle esigenze specifiche di business. “Il nostro obiettivo è di trasformare il mercato manifatturiero, che vale qualcosa come 12 trilioni di dollari, fornendo una piattaforma che può aiutare a risparmiare tempo e risorse anche al di là della stampa 3D,” ha spiegato Dogru.

3dprinteros3

3DPrinterOS sta costruendo il suo successo sul suo cloud pubblico lanciato nel 2015. Il cloud pubblico ha visto oltre 43.000 ore di stampa su 4100 macchine in 96 nazioni diverse. Attraverso il cloud privato di 3DPrinterOS, le imprese possono accedere ad analisi avanzate di dati e monitorare l’intero ciclo di vita di ogni lavoro di stampa, incluse tutte le revisioni e i commenti dell’utente, e tutto questo in una singola interfaccia. Questo approccio di razionalizzazione e risparmio di denaro è stato la chiave per attirare aziende manifatturiere come Jabil, Cisco e Ford ad usare 3DPrinterOS. Le aziende lo usano principalmente per stampare in 3D istantaneamente attraverso un browser web e produrre parti qualificate in più località. Le aziende affrontano molti ostacoli quando cercano di portare la manifattura additiva all’ interno del loro processo produttivo.

3dprinteros

Uno di questi riguarda principalmente la sicurezza dell’IP durante il processo di stampa 3D, con il tracciamento dell’IP dalla progettazione alla creazione della parte o dell’oggetto fisico. Il cloud privato di 3DPrinterOS risolve le preoccupazioni sul’IP permettendo a gruppi di gestire file, utenti e macchine da un portale centrale. Potendo contare sulla forza del cloud privato, le aziende ora possono facilmente passare ai programmi di stampa 3D. Senza il cloud, le stampanti sono spesso utilizzate da soli 3-5 utenti formati specificamente sul processo lavorativo di quella macchina, con il cloud privato di 3DPrinterOS un unico processo di lavoro sicuro può essere insegnato a tutti gli utenti.

Research 2020
Composites AM Market Opportunities

This 170-page study from 3dpbm Research provides an in-depth analysis of each major sub-segment in composites...

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close

ADDITIVATI ADESSO

 

Iscriviti per ricevere le ultime notizie sull'industria della stampa 3D.

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.*

Questa informazione non sarà mai condivisa con terze parti

BENVENUTO A 

BORDO!